Football Fans

copertina per il web

Football Fans è uno straordinario tuffo nel calcio europeo attraverso le sue storie, le tradizioni, le rivalità più o meno ataviche e i contrasti religiosi e quelli politici, senza tralasciare i tifosi, che rendono ancora umano in qualche modo il gioco del calcio. Nonostante la sua scriteriata modernizzazione, il calcio continua a rappresentare un legame quasi inscindibile con gli ambienti sociali e della politica ed in particolar modo con la natura del tifo calcistico stesso. Football Fans ha la pretesa non facile di elevare il calcio all’unica forma di sacralità che ancora persiste nel mondo.

Cosa troverete nel libro :

Indice

 

Prefazione. 4

England, la vita e il football 6

Miti e leggende della FA Cup. 8

The Football Special 9

East London Derby, Millwall-West Ham United. 9

North London Derby, Arsenal-Tottenham Hotspur 13

West London Derby. 15

South London Derby. 17

Second City Derby, Aston Villa-Birmingham City. 20

Black Country Derby. WBA-Wolverhampton Wanderers 21

Steel City Derby, Sheffield Wednesday-Sheffield United. 23

Friendly Derby, Liverpool-Everton. 25

William “Dixie” Dean, 60 gol in un solo campionato. 27

Manchester Derby. 28

Bristol Derby. 31

Potteries Derby, Stoke City-Port Vale. 32

East Anglia Derby, Ipswich Town-Norwich City. 33

South Coast Derby, Southampton-Portsmouth. 34

East Midlands Derby, Nottingham Forest-Derby County. 35

Tyne Wear Derby, Sunderland-Newcastle United. 37

North West Derby, Liverpool-Manchester United. 39

Wars of the Roses Derby, Leeds United-Manchester United. 40

West Lancashire Derby. 41

East Lancashire Derby, Blackburn Rovers-Burnley. 42

Rivalità Brighton-Crystal Palace. 43

Rivalità Luton Town-Watford. 44

Scozia, gente antica del calcio. 46

Old Firm, Celtic-Rangers 46

Edinburgh Derby, Hearts-Hibernian. 51

New Firm, Dundee United-Aberdeen. 53

Gli altri derby di Scozia. 55

Queen’s Park, i più antichi 57

Derby d’Irlanda, ben oltre le partite di calcio. 60

Derby di Dublino. 61

Storia del Derry City, squadra campione in due paesi diversi 64

Belfast, Big Two Derby. 67

Dundalk-Linfield ed altri troubles 70

Il tentativo di riconciliazione della Setanta Cup. 72

Linfield-Cliftonville, calcio e settarismo. 72

George “The “ Best 75

Galles, rivalità di confine. 76

South Wales Derby, Cardiff City-Swansea City. 76

Cross-border Derby. 80

Hereford United, licenza da giant-killing. 81

Tvillingderbyt, la Svezia e la passione per il calcio. 83

La marcia verde dell’Hammarby. 84

Le leggende europee di Malmoe e Goteborg. 86

Skanenderby, Malmo-Helsingborg. 89

Il calcio in Danimarca, dagli amateur alla Danish Superliga. 91

Copenaghen New Firm.. 91

La scelta di Agger 93

Le altre squadre di Copenaghen. 94

Il cuore caldo di Germania. 95

Derby politico ad Amburgo. 95

Derby anseatico, Amburgo-Werder Brema. 97

Hannover-Eintracht Braunschweig. 98

Derby di Berlino. 99

Al di là del Muro. 104

Le altre stracittadine. 105

Revier Derby, Borussia Dortmund-Schalke 04. 106

Rhein Derby, Colonia-Borussia Moenchengladbach. 107

Mainderby, Eintracht Francoforte-Kickers Offenbach. 110

Bavarian derbies 110

Bayern Monaco-Borussia Moenchengladbach, la leggenda degli Anni Settanta  112

DFB Pokal, la grande tradizione del calcio teutonico. 113

De Klassieker, il calcio in Olanda e dintorni 115

Ajax-Feyenoord, De Klassieker 115

Ajax-Den Haag, botte da orbi 118

Calcio totale. 119

L’esplosione dell’AZ ‘67. 120

I diavoli di Enschede. 121

PSV Eindhoven, si completa il triumvirato. 122

Non solo Feyenoord. 123

De Gelderse Derby, Vitesse Arnhem-NEC Nijmegen. 124

De Brabantse Derby, NAC Breda-Willem II Tilburg. 125

Derby della Frisia. 126

Derby del Limburgo. 127

Prodezze e tradizioni del piccolo Belgio. 130

Bruges, città dei merletti e di derby. 130

L’incubo di Molenbeek. 133

Antwerp-Beerschot, un derby antico. 133

Il blasone di Liegi 134

Beveren, Lokeren e Mechelen, le grandi realtà della provincia. 135

Francia, gol e calcio-champagne. 137

Le Classique, Olympique Marsiglia-PSG.. 137

L’altra Parigi del calcio. 140

Choc des Olympiques, OM-OL. 141

Saint-Etienne, la vie en verts 142

Derby de la Garonne, Bordeaux-Tolosa. 145

Derby Breton. 146

Derby du Nord, Lens-Lilla. 147

Derby della Costa Azzurra. 148

Derby di Corsica. 149

La Coupe de France. 151

Derby di Zurigo. 153

Gli scontri di Basilea. 154

Austria, il blasone del calcio che fu. 156

Derby di Vienna. 156

Il teorema di Anatolij 158

Gli altri club viennesi 159

La stracittadina di Graz. 160

Salisburgo, vita difficile per la Red Bull 160

Portogallo, terra di bomber e navigatori 163

Benfica-Sporting, Derbi Eterno. 163

La maledizione di Guttmann. 165

Belenenses, l’altra grande di Lisbona che fu. 166

Derbi Invicta, Porto-Boavista. 167

Derby e rivalità nel nord del paese. 168

Benfica-Porto: O Classico. 169

Da Eusebio a Gomes, storie di bomber portoghesi 170

Derby di Madeira e delle Azzorre. 171

La guerra eterna del Clàsico. 173

El clàsico, Barcellona-Real Madrid. 173

Luìs Figo, il traditore. 175

Ultras Sur, Boixos Nois e Frente Atletico, le frange estremiste del tifo. 176

Derbi madrileno. 178

Trofeo Pichichi e Trofeo Ricardo Zamora. 180

La tradizione della Copa del Rey. 181

La grande storia del Rayo Vallecano. 181

Derbi barcelonès 183

Derbi sevillano, Siviglia-Betis 184

Derbi canario. 185

Derbi vasco, Athletic Bilbao-Real Sociedad. 186

Derbi valenciano, Levante-Valencia. 189

Derbi asturiano, Sporting Gijòn-Real Oviedo. 190

Derbi galiziano, Celta Vigo-Deportivo La Coruna. 192

Il calcio in Italia, un fenomeno sociale. 194

Destri e sinistri 195

Derby della Mole, Juventus-Torino. 196

Derby della Madonnina, Milan-Inter 199

Derby della Lanterna, Genoa-Sampdoria. 202

Derby del Cupolone, Roma-Lazio. 206

Derby dell’Arena, Chievo-Verona. 212

Sudisti e nordisti, Napoli-Verona. 213

Malta, i tesori dell’isola. 215

L’Old Firm Maltese, Floriana-Sliema Wanderers 215

Cipro, l’isola di un calcio nuovo. 219

Derby e rivalità a Cipro. 219

Derby capitale, Apoel-Omonia. 220

Spazio e gloria all’Olympiakos 223

Gli esiliati dell’Anorthosis 224

I prodigi di Limassol 225

Grecia, calcio, tifo e tradizione. 228

La tradizione del tifo greco. 228

Derby di Salonicco. 229

I derby di Atene. 233

AEK, il cuore giallonero di Atene. 237

Storie di ex-idoli ed ex-avversari 238

Gli altri club di Atene. 240

Larissa, il successo lontano dalle metropoli 242

Derby di Creta. 242

Cose turche del pallone. 245

Kitalar Arasi Derbi, Fenerbahce-Galatasaray. 245

Istanbul United. 249

La tradizione turca del gol 250

Nel cuore bianconero di Besiktas 250

Le altre squadre di Istanbul 253

Gli eroi di Trebisonda. 254

Derby di Smirne. 256

I tamburi di Eskisheir 258

Derby di Ankara. 258

Derby di Adana. 260

Le pagine nere del calcio turco. 260

Passolig. 261

Calcio d’Albania, storie nascoste e non solo. 263

I derby di Tirana. 263

17 Nentori Tirana. 265

Communist Albanian Derby. 268

L’orgoglio di Scutari e la bandiera di Valona. 269

Il calcio e gli ultras nella ex-Jugoslavia. 273

Il Veciti Derbi e gli altri 273

Mai dall’altra parte. 278

STOP KILLING! Return to healty rivalry. 279

FK Obilic, il calcio armato. 280

Il tempo dei romantici 282

La destra nazionalista del tifo serbo. 283

Nel nome della Vojvodina. 284

I diavoli rossi di Serbia. 287

Amicizia sacra e religiosa. 290

I leoni di Skopije. 291

Derby di Slovenia. 292

Le meraviglie del croato. 295

Hajduk Spalato-Dinamo Zagabria, il calcio in Croazia. 295

L’ultimo dei partigiani 297

Il mito della Torcida Split 298

Il vero nome del nemico: Zdravko Mamic. 300

L’orgoglio di Rijeka. 301

Zagreb, Lokomotiva ed RNK Split, cugine in tono minore. 302

Osijek-Cibalia, lo Slavonian Derby. 303

La nuova frontiera della Bosnia-Erzegovina. 304

Derby di Mostar 304

Derby di Sarajevo. 306

Slavija, i primi a Sarajevo. 308

FK Sloboda Tuzla, una storia da raccontare. 308

Un campionato difficile. 309

Predrag Pasic e il Bubamara, il calcio non oltre la guerra. 310

Polonia, il vento della destra nazionalista. 312

Legia Varsavia-Wisla Krakow: il vero Derby di Polonia?. 316

Le regine della Slesia. 316

La guerra sacra di Cracovia. 319

Lodz, sfida di quartiere. 320

Il verde di Danzica. 322

Zawisza Bydgoscz e Jagiellonia Byalstock. 323

Marele Derby. Steaua-Dinamo Bucarest 324

F.C. Olt Scorniceşti, il calcio a casa-Ceausescu. 328

Georgescu, Camataru e Mateut, miti e fenomeni della Scarpa d’Oro. 329

Rapid Bucarest, l’orgoglio dei ferrovieri 330

Lì dove soffiò il vento del movimento ultras 332

Craiova Maxima. 333

Chi viene e chi va via da Ploiesti 335

Cluj, lasfida tra CFR ed Universitatea. 335

Praga, un’altra città del calcio. 337

Praga, il sapore del derby antico. 337

L’onore e il buon nome del Bohemians 339

Dukla, il vero club del regime. 341

Banik, i turbolenti di Ostrava. 342

Zbrojovka Brno. 343

Derby di Bratislava e dintorni 345

Il Derby Eterno di Sofia. 348

Le altre realtà di Sofia. 352

La battaglia di Plovdiv. 353

Coppa dell’Armata Sovietica. 356

Varna e Burgas 356

Ungheria, alla vana ricerca di una gloria perduta. 359

Budapest, derby di quartiere. 359

Honved, la squadra spezzata. 363

Il mito dell’MTK.. 364

Vasas, una squadra di successo. 365

La nuova frontiera del calcio ungherese. 366

Supporters without privacy. 367

Il calcio e i Derby d’Israele. 369

Big Tel Aviv Derby. 369

L’Inferno Verde di Haifa. 371

Beitar Gerusalemme. 373

Vittoria arabo-israeliana del Bnei Sakhnin. 374

Dissoluzione calcistica dell’ex-Unione Sovietica. 375

Spartak-Dinamo Mosca. 376

CSKA, Torpedo, Lokomotiv, le altre moscovite. 378

Streltzov, il Pelè russo e Rinat Dasaev, l’icona del regime. 380

Il campionato degli ultras russi 381

Spartak Mosca-Dynamo Kiev, un altro dualismo. 382

Il non facile panorama ucraino. 384

I leoni di Lviv. 386

I soldi della Gazprom e non solo. 388

Quando c’era la Dinamo Tblisi 389

Il miracolo dell’Ararat 390

Gli esiliati del Qarabag. 391

Bibliografia. 392

http://www.urbone.eu/obchod/football-fans

 

 

I Pionieri di Scozia

Queen’s Park, i più antichi

 

Il club scozzese più antico è comunque il Queen’s Park, nato il 9 luglio del 1867, che anche ha la sua sede a Glasgow. Il 30 novembre del 1872 la nazionale scozzese che affrontò a Glasgow, sul terreno di West Ground di proprietà dello Scotland Cricket Club quella inglese era totalmente composta da calciatori del Queen’s Park. Oltretutto la divisa del Queen’s Park, maglietta blu, calzoncini bianchi e calzettoni rossi, divenne quindi la tenuta di gioco degli scozzesi, mentre lo stesso Queen’s optò per una maglia bianconera a righe orizzontali, tanto da assumere anche il soprannome di hoops oltre a quello di spiders. Il modo di giocare del Queen’s Park più evoluto, fatto di tanti piccoli passaggi al posto dei consueti lanci lunghi, ispirò anche le tendenze tattiche di tutti club inglesi.  Attualmente i bianconeri militano in Third Division, la quarta serie ed ultimo gradino della piramide calcistica scozzese a livello professionistico, ma nel 1800 vinsero ben 10 Coppe di Scozia e per 2 volte persero la finale della Coppa d’Inghilterra contro il Blackburn Rovers. Prima squadra non-inglese a giocare la finale di FA Cup. E’ una squadra storica e di enorme prestigio e la rivalità è in ballo soprattutto contro Partick Thistle, Clyde ed Albion Rovers. Il suo campo di gioco ufficiale è addirittura l’Hampden Park (52.000), di cui ne è proprietario. Uno stadio leggendario, tra i più belli d’Europa, di appartenenza ad un club con statuto dilettantistico che però ospita in qualche caso le edizioni dell’Old Firm, le finali di coppa e le partite della nazionale scozzese. Giocò per l’ultima volta in massima divisione nel 1958, anche perché conservò uno status amatoriale quando il mondo del calcio era passato palesemente al professionismo. Tentò di reggere il passo di Celtic e Rangers, ma fu impresa che divenne praticamente impossibile. Nel 1933, sul terreno di Cathkin Park, registrarono addirittura 97.000 spettatori in una gara di Scottish Cup contro i Rangers. Ludere causa ludendi, giocare per divertirsi, questo il secolare motto per un club dalle tradizioni inarrivabili. Il Queen’s detiene un altro di quei record affascinanti del football britannico, che porta la data addirittura del 9 ottobre del 1875, quando gli scozzesi sfidarono e batterono per 5-0 gli inglesi del Wanderers. Un risultato roboante e qul match segnò anche la prima distribuzione a pagamento di un match program, un’autentica istituzione per il calcio britannico. Da quel giorno ne nacque una vera e propria tradizione ed un collezionismo ricchissimo. 21.850 sterline sarebbero state pagate nel maggio del 2006 per il match program di Wolverhampton-Preston North End, finale di FA Cup del 1889, record assoluto. Tuttavia, la storia leggendaria dal finale purtroppo funesto appartiene al Third Lanark, club nato nel 1872 e scomparso purtroppo nell’estate del 1967, quando la squadra non riuscì ad iscriversi al campionato. Questo glorioso club di Glasgow fu pesantemente penalizzato dal proprio chairman, il presidente, Hiddleston che dopo gli enormi consensi conseguiti negli Anni Sessanta, portò lentamente il club al fallimento, svendendo a prezzi ridicoli i migliori calciatori della squadra e soprattutto interessato a cedere l’area di Catkhin Park, zona in cui sorgeva lo stadio del club che una volta era stata di proprietà anche del Queen’s Park, ma suolo edificabile e quindi appetito da molti imprenditori. Il Third Lanark aveva vinto uno scudetto e due coppe nazionali e riusciva orgogliosamente a tener testa anche alle blasonate Celtic e Rangers. Non a caso, anche dopo la sua scomparsa, il calcio scozzese si identificò sempre di più in un autentico dualismo. A Glasgow il panorama delle squadre cittadine è completato da altri club che militano nelle categorie inferiori, ma talmente numerosi e depositario ognuno di essi di una grande tradizione sportiva da rendere l’idea dell’importanza del calcio in questa città. Giocano a Glasgow e dintorni, quindi, anche: Pollok, Arthurlie, Ashfield, Cambuslang, Vale of Clyde, Petershill, Shettleston, St. Anthony, Bellshill (che detiene un piccolo record, in quanto fu la prima squadra britannica a recare uno sponsor sulle magliette. Nel 1973/74 sulla sua divisa campeggiava la scritta di The Derby Inn, un bar locale), Yoker Athletic, Johnstone Burgh, Newmains, Maryhill, Renfrew, Thorniewood, Wishaw.

Tuttavia, nonostante la monotonia di un campionato che vede trionfare quasi sempre una a turno tra Celtic e Rangers Glasgow, è difficile non appassionarsi alla tradizione ed alla cultura del calcio scozzese.

 

paragrafo tratto dallibro di Vincenzo Paliotto Football Fans  Urbone Publishing

http://www.urbone.eu/obchod/football-fans